lunedì 22 dicembre 2014

[Review] Wet 'n' Wild MegaLast Lip Color Cherry Bomb & Smokin' Hot Pink

Potrei facilmente giustificare la carenza di post decenti appellandomi al I emendamento ed alla libertà di parola (e di non parola) oppure al blocco dello scrittore.
Più coraggioso (e sincero) sarebbe invece appellarmi al blocco delle difese immunitarie che da un mese a questa parte mi garantisce fastidiosi acciacchi da novantenne i quali, pur non invalidandomi fisicamente, lo fanno mentalmente.
In parole povere: non ho voglia di fare un fico secco (e neanche maturo).

Siccome sono una spavalda guerriera (???) ed il Farmacista inizia a chiedere spesso di me (o gli sono simpatica o ha fiutato il buon affare), ho deciso di reagire e quindi eccomi qua con una spumeggiante recensione di rossetti, in particolare Cherry Bomb e Smoking Hot Pink di Wet 'n' Wild.

Sfondo natalizio per gentile concessione del Grinch che è in me.
Ho dato precedenza e preferenza a questi rossetti perché, se siete delle ritardatarie croniche come me nel fare i regali, questi sono una validissima idea, da abbinare magari ad una palette sempre dello stesso brand. Sono certa che non sfigurereste affatto ed inoltre si prestano ad essere degli ottimi stocking filler (per riempire le calzette appese in giro per casa come nei film)..

» IL PRODOTTO

Di questo brand vi avevo accennato qualcosa in episodi precedenti: non è nuovo, anzi è un veterano della cosmesi low cost specialmente negli USA; arrivato in Italia in tempi remoti, è sparito e poi tornato con i rinforzi, ossia un agguerrito esercito di Stand che sta lentamente conquistando punti vendita OVS ed Upim. 
Io sono riuscita a reperirlo nelle più vicine profumerie All Scent.


I rossetti Megalast Lipcolor sono uno dei cavalli di battaglia di Wet 'n' Wild e comprendono un range di colori davvero affascinante e molto vario, che spazia dal nude al dark con estrema facilità e risultati invidiabili.

Il brand li descrive così
Tonalità di rossetti che durano oltre 4 ore, scivolano sulle tue labbra come il raso, lasciando una finitura morbida semi-opaca.
Microsfere ialuroniche rivestono le tue labbra a lunga durata.
Un complesso polimero rende le vostre labbra morbide e carnose.
Estratti naturali di coenzima Q10 e vitamine A & E aiutano le tue labbra ad essere più lisce e setose!

I Megalast Lipcolor sono contenuti in un bullet nero molto semplice, con tappo trasparente che permette di vedere il colore del rossetto, ma nel caso fossero posizionati sullo stand col "sedere in fuori" trovate anche un bel bollino nelle "parti basse" con l'indicazione precisa di nome e colore.

La formula di questi rossetti è cremosa, con un finish semi-matt che permette di stenderli con facilità senza seccare o evidenziare imperfezioni delle labbra. I due colori che ho scelto sono vibranti, intensi e scriventi dalla prima passata.


Cherry Bomb è un rosso scuro sanguigno, perfetto per la stagione autunno/inverno e per un look vampy chic.
Da molti in rete è ritenuto un validissimo dupe di Diva di Mac, ma non avendo quest'ultimo non posso confermarlo (btw. dalle foto  che mi sono spoilerata in rete sembrano alquanto simili).
Bellissima texture, colore vibrante, finsh quasi opaco, a metà tra un Satin ed un Matte di Mac, confortevole sulle labbra.




Smokin Hot Pink è un bel rosa/fucsia vibrante e, come il precedente, vanta una formula cremosa, scorrevole e intensa con una sola passata. 
Le Amiche del Dupe segnalano anche qui un papabile sosia del celeberrimo ed introvabile Mac Moxie che, ovviamente, non ho e non posso confermare.




Il prezzo è la ciliegina sulla torta che ha permesso a molte persone di collezionarli tutti rapidamente: solo € 3,00 per 3,3g di prodotto, un prezzo davvero ottimo per accaparrarsi degli splendidi colori.

Da sinistra:
Smokin' Hot Pink + Cherry Bomb Luce Diretta
Smokin' Hot Pink & Cherry Bomb - Luce diffusa

Inoltre, come avrete infatti intuito, per quasi ogni colore proposto da Wet 'n' Wild, esiste la controparte Mac che, tuttavia, vanta un prezzo 6 volte superiore.

Edit: Ho cercato l'INCI in giro per il Web, non trovandolo sui rossetti (forse era sulla plastica trasparente esterna che ho gettato? Probably). Ve ne allego uno preso dal sito di un drugstore americano, non sapendo se è quello attuale, ma mi riprometto di controllare quando mi ritrovo a passare davanti allo stand.
Comunque credo sia abbastanza MEH, ma personalmente sui rossetti tendo a non guardare gli ingredienti, quanto l'effetto, la resa e la durata.

Ozokerite, Pentaerythrityl Tetraisosterate, Caprylic/Capric Triglyceride, Propylheptyl Caprylate, Mineral Oil, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Bis Diglyceryl Polyacyladipate 2, PVP/Eicosene Copolymer, Myristyl Lactate, Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspolymer, Myristyl Myristate, Polysilicone 6, Sorbitan Sesquioleate, Myristyl Laurate, Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer, Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer, Propylparaben, Cholesteryl Hydroxystearate, BHT, Silica, Tocopheryl Acetate, Retinyl Palmitate, Squalane, Allantoin, Sodium Hyaluronate, Ubiquinone, 
May Contain (+/-):, Blue 1 Lake (CI 42090), Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499), Red 6 (CI 15850), Red 28 Lake (CI 45410), Titanium Dioxide (CI 77891), Yellow 5 Lake (CI 19140), Yellow 6 Lake (CI 15985)

» IMPRESSIONI PERSONALI

Facciamo così, facciamo gli anticonformisti, parliamo prima di quello che NON mi piace.
Il packaging, ecco l'ho detto.
Il motivo è semplice, il rossetto, come vedete dalle immagini, non entra completamente nel bullet, ne rimane un pollice fuori.
Questo permette ad una sbadata, mani tremolanti a budino, come la sottoscritta di impiastricciare facilmente il rossetto facendolo cozzare contro le pareti del tappo.
E siccome poi ho l'idiosincrasia di tenere pulito il tappino trasparente, lo riapro, lo ripulisco con pazienza, lo rimetto, poi ricapita di nuovo quello che è successo prima e quindi rimango tre ore ad aprire e chiudere rossetti ripulendo tappi.

Comunque, nulla che non si risolva cercando di usare pazienza e precisione chirurgica.
Che in un'equazione stanno a me come la sobrietà sta a Valeria Marini.

Ed ora, toltoci il dente avvelenato, passiamo ai punti di forza che ho riscontrato nella mia personalissima esperienza d'utilizzo di entrambi i colori.
Come ho anticipato, la formula mi è molto piaciuta: apparentemente duretta, risulta invece facile da stendere, cremosa ma non troppo, in pratica non se ne andrà viaggiando in lungo e in largo per la faccia.
Ho trovato la forma del bullet non proprio performante, essendo piatta ed essendo io maldestra, soprattutto nel tentativo di riempire la zona all'angolo delle labbra: personalmente mi aiuto con pennellino per avere un po' di precisione in più, soprattutto con un colore scuro come Cherry Bomb dove ogni difetto è evidente quanto una balena in uno stagno.

Il finish semi-matt non secca le labbra, il colore rimane pieno ed ha una discreta durata.
Confermo che le 4 ore promesse le hanno entrambi mantenute egregiamente ed il colore non è sparito immediatamente dopo aver mangiato qualcosina, anzi è rimasto un alone discreto, meno vivido, ma comunque non antiestetico.

Li consiglio assolutamente, credo siano i migliori rossetti economici che abbia mai provato.
Inoltre, se cercate un colore simile ad un Mac (che non tutte possiamo permetterci) direi che sono una valida alternativa, ma ovviamente sappiate che non eguagliano completamente i fratelli costosi in altre caratteristiche.

A tal proposito vi dico la mia opinione sull'argomento Dupe (anche se nessuno si sarebbe mai sognato di chiedermela).

Ci si riempie troppo la bocca di questa parola urlando al "doppio" in qualunque occasione.
Niente di più sbagliato e fuorviante.
La definizione di dupe, per la sottoscritta, caratterizza un prodotto identico all'altro o davvero enormemente simile in quanto a colore e finish, una sorta di gemello con differenze minime e quasi impercettibili.
Non solo di colore, ma anche di texture: non si può dire "Ecco un bellissimo dupe di Ruby Woo" proponendo un rossetto Frost "Eh ma il colore è identico".
Cioè, scusate, è proprio quel colore con quella texture a fare il prodotto.
Gira e rigira le nuance simili si trovano, ma questo non basta di certo a dire con convinzione che si tratta di un Dupe.
Infine, se non si ha la possibilità di comparare direttamente il prodotto enucleandone validamente similitudini e differenze, credo sia demagogico urlare ai quattro venti con una ridicola certezza "È un dupe" solo per attirare le masse.
La Temptalia internazionale, donna precisa e corretta, ha una Dupe List in cui spiega in termini percentuali la somiglianza tra due prodotti, precisando poi quali sono le inevitabili differenze tra l'uno e l'altro.

Tutto questo sproloquio per dirvi che, anche se molte blogger hanno potuto valutare che i rossetti Wet 'n' Wild sono davvero molto simili ad alcuni rossetti Mac, quello che state comprando è un prodotto simile sotto alcuni aspetti, ma comunque diverso in altri (ad esempio la migliore/minore qualità l'effetto glossy ed altro, per citare sempre Temptalia) e bisogna scendere a compromessi.
La scelta consapevole rimane in ultima battuta la vostra.

Tornando ai nostri MegaLast Lip Color, se vi trovate davanti ad uno stand vi consiglio A S S O L U T A M E N T E, di prenderne almeno uno e di provarlo.
Il mio preferito tra i due è Cherry Bomb, solo per una questione di colore, in termini di qualità non ho trovato, infatti, alcuna differenza.
Per quanto mi riguarda sicuramente ne prenderò qualcun altro appena possibile.

Oh Oh Oh!
(niente, ci ho provato, il Grinch ha sempre la meglio)



27 commenti:

  1. Sbavo, sbavo copiosamente e non ho uno stand Wet 'n wild in zona accidenti >.< Maquillalia mi salverà!
    Ho puntato da parecchio Smoking Hot Pink e Sugar Plum Fairy, alla prossima promo Maquillalia mi ci fiondo! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente, buttali nel carrello a occhi chiusi *_* Maquillalia è la Salvezza, da quando ha migliorato le spese di spedizione e infilato le caramelle sarei quasi tentata di non uscire più di casa XD
      Attendo, trepidante, il tuo parere quando riuscirai a metterci su le grinfie *-*

      Elimina
  2. La questione dupe é parecchio angosciante, dovrebbe essere una indicazione non una ragione di vita XD
    Comunque questi rossettini sono molto interessanti, io non sono riuscita a trovarli in giro :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ce la faccio più a sentire DupeDupeDupe ovunque v__v poi vai a vedere e non è così, ci sono tanti ma e tanti se....
      E ci resto pure male, magari mi ero illusa XD

      Devi andare a dare un'occhiata in giro *-* meritano!

      Elimina
  3. Anche io come silvia ho puntato sugar plum fairy e un altro più nude del quale non riesco mai a ricordarmi il nome XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gotta catch 'em all *__*
      Può essere quel Nudone di Bare it All?
      O quel più rosato Rosebud?

      Mi sta venendo voglia di andarmeli a prendere v__v così, per sfizio!

      Elimina
  4. Scena: vado da Ovs quando inaspettatamente mi rendo conto che si, anche a Taranto è arrivato un pezzettino di civiltà cosmetica ed abbiamo anche noi gli stand Wet'nWild e PS, con scatto da centometrista mi fiondo sullo stand per la gioia di poter avere Sugar Plum,e Cherry Bomb. Risultato: stand già saccheggiato e rimanenti solo colori smortini ed un corallo che prenderò in estate.

    Morale: #manaigioia #dilusionedidiludendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io. Ti . Capisco ç___ç
      Questo è colpa della nostra società malata che mette UN solo stand per centinaia di chilometri.
      E lo riforniscono ogni centennio.
      Abbi fede,prima o poi li avrai.
      Se ti trovi su Maquillalia, ad esempio, infilali nel carrello come se non ci fosse un fondo XD

      Elimina
    2. Guarda, se vado su Maquillalia non rispondo più delle mie azioni fra Sleek, spazzola Nexa e Wetn'wild, riuscirò a superare il debito pubblico italianoXD

      Elimina
    3. Se non ci pensiamo noi di sicuro non lo faranno quei tirchioni a capo del Paese v___v

      Elimina
  5. Ahhhh la rossettomania che mi sta affliggendo nell'ultimo periodo mi sta facendo fremere dall'averli! Troppo carini questi colori…io possiedo Coral-ine (forse il corallo di cui parla la ricciuta qui sopra <3, effettivamente più estivo) e concordo con te su tutte le impressioni…come sempre of course! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD Io coi corallo mi ci vedo una schifesS ma di sicuro mi paicevano quello Wine (non ricordo tutto il nome Sorry) e Stoplight Red ma credo di avere un po' troppi rossi °__°
      Però dai ragazze, meritano v__v i miei tre eurini glieli lascio volentierissimo.
      Pure sei va XD

      Elimina
  6. Io ho Cherry Bomb e Rose Bud, li adoro entrambi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dare una swatchata a Rose Bud allora :D

      Elimina
  7. Il primo colore è meraviglioso e ti sta benissimo!
    Io non riesco ancora a trovare questo brand nè da Upim nè da Ovs :( mannaggia!

    Buon natale e buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che prima o poi anche gli Upim e OVS più coriacei cederanno al fascino di Wet n Wild!
      In alternativa c'è sempre il caro Maquillalia che ci tenta con offerte e caramelle :D

      Ricambio di cuore gli auguri di Buone feste!

      Elimina
  8. Ti stanno entrambi una favola (non quella del grinch auahah) *_*
    Smokin Hot Pink poi è bellissimo e non lo avevo minimamente calcolato :3
    io devo ancora cedere a questi amisci, però sono rimasta troppo scottata dalla mancaza di Vamp, che era quello che volevo e che a quanto pare in Italia proprio nuccé T_T
    ps: ti ho taggata da me *-* (spero non tenterai di uccidermi con un il pollicino sbucante dei rossetti per averlo fatto XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donnina adorata v__v go risposto al Tag e NO, non potrei mai mai mai farti del male per avermi pensata. Ma siccome c'è un piccolo inconveniente ho rimediato con un po' di inventiva XD

      Elimina
  9. Mi è piaciuto tanto questo post e mi hai fatto pensare ai miei ultimi due acquisti rossettari, il Chocolate Eclair e il Pink Donut di Neve Cosmetics.
    Comunque avevo completamente accantonato l'idea di provare robetta Wet'n'wild, qualcuno mi disse che aveva inci davvero pessimi e da allora ciao. A me invece sembra una figata, almeno a giudicare da questi rossetti *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo pensato di integrare con l'inci :) provvedo subito, grazie per il consiglio!
      Quando si tratta di Rossetti, ammetto che guardo poco gli ingredienti e mi lascio affascinare dal colore e dalla resa.
      Probabile che questi di W&W non siano proprio eccelsi come ingredienti, ma come valore per me sono davvero ottimi :D non tutti i prodotti del brand ovviamente, ma i rossetti decisamente si!

      Dovrei provare anche io qualche rossettino Neve in effetti *_* sai che non ne ho manco uno? ç_ç

      Elimina
  10. Complimenti per pagina e blog, stupende tonalita'! Oggi ho acquistato 903 Just Peach bellissimo !bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te per il passaggio :D Just Peach è davvero un colore splendido, ma Wet n Wild ne ha proposti proprio tanti interessanti, devo ammetterlo!

      Elimina
  11. ho preso cherry bomb e bare it all proprio oggi! i colori sono entrambi bellissimi, cherry bomb assomiglia molto a media, che ho. mi sembra buonissimo per il prezzo che hai, ma il packaging mi ha fatto un pò imprecare, è proprio scomodo!!!!! prevedo di spappolarlo a breve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi unisco alle tue imprecazioni sul packaging, davvero è l'unico grande difetto di questi rossetti secondo me. La plasticaccia ci sta pure, per risparmiare, ma almeno non fate fuoriuscire mezzo rossetto dal bullet! @#€%$£

      Devo assolutamente provare Bare it All :) cercavo proprio un bel Nude.

      Elimina