domenica 18 ottobre 2015

[TAG] SEMPTEMBER MOST PLAYED + HAPPY BIRTHDAY DOLLSANDBUTTERFLIES

Avevo programmato tutto. 
Un Festone che i vicini (età media 67 anni) avrebbero cacciato dalla naftalina le giacche di pelle e la cinta El Charro. 
Che le colonie feline del circondario avrebbero suonato "Tutti quanti voglion' fare il Jazz".
Una folla che neppure a Piazza del Plebiscito se avessero regalato pizze di Sorbillo.
Sto parlando del primo compleanno di Dolls&Butterflies, ovviamente.




Per l'evento era prevista una nuova veste fantasmagorica, un omaggio al primo post con cui ho deliziato le vostre pupille e anche qualcosa di materiale, suvvia, che fa sempre piacere.
E invece, porca polpetta, non c'è stato nulla di tutto ciò.


In tempo almeno, visto che come potrete constatare, contando sulle dita (sport in cui eccello insieme al "Salto sul Divano" e all'"Arraffa i cioccolatini dal centrotavola mentre nessuno guarda") non è questo il giorno.
Se volete sapere quale cercatelo da soli, sono sadica.
Ed anche masochista, così potrete constatare l'immenso ritardo dovuto, ovviamente, agli imprevisti dell'esistenza (tipo il febbrone che mi è durato una settimana).
Ma so che mi amate (risate registrate qui, grazie) e apprezzate la mia buona volontà (regia, altre risate fine per favore).

Dunque, partiamo dal principio.
Se la grafica del blog vi appare diversa non è colpa degli strani funghi che avete trifolato iersera (forse), ma della splendida opera di ristrutturazione per cui devo ringraziare Elisa di Su un Filo di Eyeliner, persona di grande talento grafico, i suoi Blogger Tips sono stati la mia salvezza quando eravamo io e il solopensiero di questo spazio.
Per non parlare della sua pazienza, pochi sanno cosa significa avere a che fare con una indecisa cronica come me: è una sensazione simile a quando si sbircia fuori dalla finestra al mattino prima di uscire e c'è caldo sole, poi quando avete scelto l'outfit adatto e uscite scoprite che in quella mezz'ora è arrivato l'uragano Sandy.
Poi tornate a prendere ombrello e stivaletti antipioggia e uscite di nuovo. 
E sembra di essere a Zanzibar.
'Nsomma, mi sarei aspettata una valanga di "Are you fucking kidding me?", mentre Elisa non ha ceduto e ha creato un capolavoro tutto mio che mi ha fatto dire "SI" senza alcun indugio. Ed è cosa rarissima.

Eli è anche una delle prime persone a essere approdata qui avendomi fatta sentire meno in imbarazzo, meno "ma cosa ci faccio io qui?", meno "ora brucio tutto e scappo, tanto nessuno ha visto niente".
In effetti, è tutto molto soffuso, poco credibile ai miei occhi, che io sia qui dopo un anno e che il blog sia in piedi.
Ammettiamolo, sono una alla "si impegna ma non si applica".
Almeno, posso dire di non essermi mai sentita obbligata e che in ogni post c'è sempre un grande e sincero entusiasmo.
Quello che desideravo.

Ma abbandoniamo le lande della malinconica riminiscenza e passiamo ai "September most played", ringraziando ampiamente Goldenvi0let per aver creato questo geniale modo per propinarvi prodotti che potreste desiderare nel giro di due secondi (che è quanto capita sempre alla sottoscritta).
N.B.: Se qualcuno obietta che "September 'sto ciufolo" visto che siamo già a metà ottobre inoltrato, sarò felice di augurargli cento telefonate al giorno da parte di tutti i Centralinisti Est Europei dell'emisfero.

Partiamo dal reparto Skincare che mi ha visto noiosa e soporifera quanto Maria de Filippi che cerca di vendere dei mobili nelle televendite.



Capitemi, ero così annoiata nel passaggio tra caldoinfernale (durato fino a metà mese scorso oltretutto) e temposopportabile che non avevo idea di cosa selezionare, ero confusa ecco.
Ho pensato che il fluido viso Lavera alla Menta di cui ho sentito Osanna nell'alto dei Cieli, fosse da infilare nella routine proprio ora, essendo abbastanza leggero e di facile assorbimento, lasciando creme più corpose ai primi veri freddi.
L'ho spiaccicata in viso, ma non sono arrivati gli angeli a spalmarmelo. 
Insomma, niente male, ma nessun colpo di fulmine.
Suppongo che il cambio di temperatura, la settimana milanese prima e l'arrivo del febbrone poi abbiano influito sulla mia pellaccia Anzi, qui c'è gente che ha considerato questi ultimi due eventi collegati tra loro da uno strano misticismo a là Adam Kadmon (Coincidenze? Io non credo cit.).

Partiamo dalle delicatissime, ma performanti, salviette struccanti di Alverde alla Rosa.
A Milano sono state la Salvezza al fin di evitare la catastrofe (aka "A letto senza struccarmi") che lo spirito della Pigrizia continuava a sussurrarmi suadente all'orecchio.
C'è stato questo compromesso che mi ha impedito di diventare la mummia di Tutankhamon e finire diritta al Museo Archeologico visto che le salviette struccano abbastanza bene, sono delicatissime e non bruciano affatto sugli occhi (che io, per la cronaca, ho assai delicati).

Per recuperare un pelo di idratazione nella routine di lavaggio, giunge in soccorso il Waschgel Alverde alle Alghe per pelli normali e miste: leggero e con buona componente acquosa che ha reso MOLTO più sopportabile la formula in gel che di solito mi lascia la faccia appiccicaticcia come se mi fossi lavata con la colla di pesce.
Questo gel lava meravigliosamente, si risciacqua senza lasciare residui, deterge senza seccare.
E non lo finirò mai, come potete vedere dalla confezione extralarge proposta da Alverde per festeggiare l'anniversario del brand.
Stesso (mini) prezzo, ma diversa (maxi) scorta.

La crema mani Cookies & Cream di Essence dovevo consumarla.
Non ho altro da dichiarare.
Ha un odore di biscotti, quindi non mi piace.
Avete letto bene: seppur io sia una fanatica dei dolciumi e senza controllo potrei mangiarne tonnellate raggiungedo rapidamente le dimensioni di Ursula nelle scene finali de La Sirenetta, preferisco che l'odore dei dolci resti sui dolci.
Anche perchè lo trovo sempre artefatto, stucchevole e chimico nei prodotti di cosmesi, preferisco aromi fruttati, agrumati, floreali, speziati, ma non dolci.

Per questo nessuna obiezione circa l'addolcilabbra di Alkemilla al Lime, sia per la sua fragranza agrumata che per il suo essere non troppo invasivo e persistente.
Poiché sono una persona coerente che ha appena scritto tutto un blablabla sui profumi dolci, sappiate che probabilmente cederò e comprerò qualche profumazione nuova di questi Addolcilabbra, tipo Nocciutella. Lo faccio perché solo quella parola mi spinge ipnoticamente all'acquisto.
Quindi se volete vendermi qualcosa sapete come fare, ma sappiate che quando mi accorgo che mi avete rifilato, che so, una teglia di fagioli alla messicana spacciandola per gelato al triple pistacchio chocolate, reagirò con violenza.



Passiamo al makeup, dove ho ovviamente dimenticato di inserire in foto il fondotinta Bourjois che mi ha rubato il cuore convincendomi a comprarne addirittura una seconda confezione.
Si è proprio lui, l'Healthy mix, che fece impazzire tutte le blogger italiane che anni fa lo inserirono simultaneamente nei prodotti top dell'anno.
Ok, avevate ragione.

Senza volerlo, lo gggiuro, ho infilato nel post un prodotto che rientrava proprio nei September most played dell'anno sorso.
Questo perché la palette Sleek "Oh so special" è quella che porto spesso in viaggio per le sue dimensioni e perché ha un range di colori che mi consente di creare soft look o qualcosa di più incisivo. Precisiamo che non è sola e solitamente si accompagna ad altri mono ombretti lascivi. 
No, vi assicuro che è la Oh so Special e non la Bad Girl.

La rivelazione del mese, il matitone Astor Lipcolor Butter Matte nella tonalità Elegant Nude.
Un delizioso mlbb che ha confermato il mio appoggio a questo brand, ovviamente introvabile in Italia.
Avevo già provato i suoi fratelli leggermente lucidi, la scelta migliore in estate per dare un tono alle labbra senza rischiare l'impiastricciamento a causa del sudore in zona baffo.
Preferisco ampiamente i matte, hanno una buona scrivenza, discreta durata, formula che non secca.
Ricordano i revlon Colorbust (non l'ho detto io, ma Hachiko) che io non ho, ma ho sempre voluto provare. 

Gli smalti Sally Hansen sono tra i miei preferiti, bel pennellone anti impedita/incapace, coprenza immediata, asciugatura rapida ed ottima durata. Certo non sono i più economici del globo, ma sin ora non mi hanno mai delusa o fatto rimpiangere i soldi spesi. La nuance del mese è "Aria Red-y?".

Era da tempo che facevo il filo a Mon Jules, colore Matte dei rossetti L'Oréal Color Riche.
Poi un giorno ero in quelle piccole profumerie di paese dove ti rechi a comprare cose necessarie che se finite ti impediscono di uscire di casa. Il dentifricio per esempio (o il deodorante).
Ecco, ero lì e ho visto l'espositore, ho chiesto il prezzo e mentre mettevo mano al portafogli è intervenuto un affascinante uomo brizzolato che si è offerto di omaggiarmelo.
Non volevo, ma sapete, quando il papà vuole farti un regalo non c'è No che tenga.

Il blush del mese, invece, è Heavenly di Sigma, collezione Fall Softly dello scorso anno.
Un colore adorabile, naturale, portabile, ben sfumabile e duraturo, per un effetto "non sono anemica, ma non sono neppure Heidi".


Insomma, pochi ma buoni i prodotti di Settembre.
Passiamo al micropensierino che ho pensato per dirvi un grazie materiale, anche se sarebbe stato per me più gradevole omaggiare ogni persona, preparare biscotti e cioccolata calda. Insomma, ci ho pensato molto ed ero scettica, ma alla fine ho ceduto al "regalo".



Nessuna regola particolare, lasciate un commento, un pensiero, un'imprecazione, un buon proposito da rivolgere a San Sederone che vede e provvede quando non è distratto dalla gente che chiede i numeri del Superenalotto.
Poi se volete "piacere" la mia pagina Facebook è tutto a vostro vantaggio visto che pubblico foto artistiche della mia allegra esistenza che se le vedesse Oliviero Toscani piangerebbe dalla giUoia.

Nella pochette Clinique che si intravede in foto trovate prodotti ovviamente Nuovi, tra cui due Sigma della collezione Fall Softly (il Powder Blush in Modesty e il Lip Vex in Tender), tre prodotti Benecos (Natutal Kajal, Natural Multi Effect Mascara e Natural Eyeshadow base) ed infine una crema multiuso Balea in scatola di latta.
Sono tutti prodotti che si possono portare in borsa, per un ritocco veloce on the go.
Entro fine mese sceglierò in maniera totalmente casuale (grazie Random.org) la persona a cui destinare questo pensiero a cui invierò tutto (a carico mio ovviamente). 

Vi ringrazio per la compagnia durante questo primo anno di Dolls&Butterflies che è letteralmente volato.
Vi ringrazio per gli interventi spontanei e di genuino entusiasmo. Hanno reso anche me molto più entusiasta.
Vi ringrazio per la pazienza, per la ricchezza che mi è stata trasmessa.
Vi ringrazio per non avermi fatta sentire mai sola.

Buon Compleanno D&B 


AGGIORNAMENTO

Rapida intrusione nel post per farvi sapere chi si porta a casa il minigiftolino che avete potuto rimirare qui sopra.
Un totale di 8 commenti:

1) Siza
2) Foffy
3) Cherry - Chain of Cherries
4) Lisbeth
5) Bridget Jones L'eleganzaDelRiccioBlog
6) La Folle
7) Beauty with Terry
8) Hachiko fu

Chiediamo a Don Random cosa ne pensa e....

Decide per il numero 4! Lisbeth, aka Apapaia che ora mi premuro immediatamente di avvisare!
Denghiu a tutte per il vostro commento d'Auguri, come sempre mi avete resa felice!



22 commenti:

  1. Oooh ma quindi festeggiamo anche il nostro di anniversario?!?!
    Auguri blog SorelloHHH!!! <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sorellah *___* un anno di amicizia, affinità e Scarpette nel 'rrau ❤
      Grazie per gli Auguri *_*

      Elimina
    2. Le scarpette nel ‘rau *____* bbbbone!!!
      <3

      Elimina
  2. Tutto quello che hai scrito di Eli è verissimo XD
    Io sono strafelice che tu abbia superato i tuoi timori e ti sia esposta col tuo blog, perché mi ha permesso di incontrare una persona rara come te. Sono fortunata per questo <3
    Ti faccio i miei auguri per questo primo anno e spero ci saranno altri traguardi come questo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente il destino voleva che da questa piccola, grande azione nascesse qualcosa di più. Non poteri essere più felice che le cose siano andate così.
      Sono io che mi ritengo fortunata ❤
      Grazie per gli Auguri *_*

      Elimina
  3. Ma tanti auguri Dolls&Butterflies! Il primo anno è sempre cruciale pieno di aspettative, ansia ed emozioni, lo capisco perchè mi ci ritrovo anche io (che lo festeggerò a Gennaio!). Complimenti per la veste grafica e in bocca al lupo per il secondo anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite ❤
      È stato un anno particolare, non c'è che dire, spero che i successivi possano essere altrettanto ricchi.
      Ci rivediamo a gennaio per il CompleBlog di Chain of Cherries allora *__*

      Elimina
  4. Ma è già passato un anno? Sembra ieri che ho letto il tuo primo post!

    AUGURI!

    ps. che carina la palette Sleek :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho pensato anche io :D il tempo vola davvero.
      La Palette Sleek è una combattente validissima :D sono d'accordo!

      Grazie per esserci stata ❤ e grazie per gli Auguri

      Elimina
  5. Auguri Sociah!!!! anche se la sola vista di quel mascara Benecos mi fa piangere (proprio nel senso che mi bruciava gli occhi)XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SociaH Come farei senza di te XD
      Io il mascara non l'ho provato, ma se dici così ora fuggono tutti v___v'''' spero sia stato un caso isolato sennò qui mi rovino la mia (già interrata) reputazione XD

      Grazie per gli Auguri *_* ❤

      Elimina
  6. Non si può evitare di comprare un coso - qualsiasi cosa sia - che si chiama NOCCIUTELLA. Per il resto tantissimi auguri al blog e ventordici di questi giorni <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOCCIUTELLA è la parola magica *__*

      Grazie per gli Auguri mia Folle masochista ❤ ancora ventordici giorni davanti alle nacchere mi vuoi?! Sicura Sicurissima???

      Elimina
  7. Tanti auguri per il tuo blog (anche se in ritardo xD). Sono una tua nuova iscritta, un abbraccio ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite ❤ e benvenuta da queste parti!

      Elimina
  8. Auguroni per il traguardo raggiunto!!yuuu!!!Ah anche tu ami i matitoni di Astor -io li amo ancor di piu' di quelli di Revlon perche' non profumano di menta *abominio* domani mi fiondo a swatchare al DM la tua colorazione!!! Le salviette alla Rosa di Alverde le ho usate anch'io ma sono sfigatissima e mi bruciavano gli occhi -__- ancora Buon Compleanno :* un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinitissime per gli auguri *_* ❤

      Di Astor ne ho un bel po', se non erro 3 classici e 2 matte, ma questi ultimi mi stanno iperpiacendo! I Revlon li ho solo e sempre swatchati avvuoto, ma prima o poi ne piglio uno per confronto :D mi hai messo un tarlo da piccolo scienziato XD

      Sulle salviette ho sentito tantissime persone che si lamentavano del bruciore °_° ohibò, sarò stata fortunata? Di solito a me brucia anche l'aria negli occhi... MIRRRRACOLO!

      xx ❤

      Elimina
  9. Tantissimi auguri al tuo blog <3 Ribadisco anche qui che sei una persona splendida e mi ha fatto un piacere immenso conoscerti,spero che ci rivedremo presto dal vivo...e nel frattempo visto che abbiamo scoperto di avere molte cose in comune tra cui il tipo di pelle ci possiamo scambiare molti consigli ^__^ un bacione :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, sei di una bellezza (interiore ed esteriore) unica *__* non vedo l'ora di poterti rincontrare e ti ringrazio tantissimo.
      I tuoi consigli saranno davvero preziosi e, ne sono sicura, davvero molto TENTATORI XD
      Ti abbraccio forte! :***

      Elimina
    2. Sei troppo dolce ^__^
      Tu devi postare le foto del look che avevi venerdì perchè il mondo deve poter ammirare la meraviglia del tuo viso...se non lo fai mi arrabbio XD
      <3<3<3

      Elimina
  10. ma perchè non ti ho scoperto prima? misteri di internet! Adesso ti seguo su bloglovin. I prodotti alverde mi piacciono molto, ma li conosco solo di fama! devo rimediare!

    RispondiElimina