giovedì 26 maggio 2016

[Swatch & First Impressions] Urban Decay "Alice Through the Looking Glass" Eyeshadow Palette

Avevo (e ho) nella mia Agenda di appuntamenti bloggereschi impolverata e piena di buoni propositi (gli stessi di cui è lastricata la strada dell'Inferno, 'nsomma) una serie di post che avrei voluto scrivere. Qualcuno iniziato e lasciato ad attendermi in un limbo da cui probabilmente sarebbe uscito a Natale.
Situazione confermata dal fatto che QUESTO post, totalmente inatteso, si è lanciato nella mischia prevaricando gli altri e balzando in cima alla lista.

Quando accadono queste cose c'è sempre un elemento esterno che scuote la mia pigrizia e/o mi fa mettere da parte gli altri impegni appena possibile, come è avvenuto per la splendida collaborazione Viva Glam o con l'esperienza romana.
In questo caso c'entra il mio partner, a cui potremo rivolgerci con lo pseudonimo de "Il Sopportatore", visto che non sono una personcina molto facile da gestire nel quotidiano o anche, per l'occasione, Il Supportatore!
Quando un'appassionata di cosmesi incontra un appassionato di collezionismo, packaging ed edizioni limitate, succede anche che quest'ultimo si lasci incantare da una Palette Urban Decay dedicata al film "Alice attraverso lo specchio" tanto da doversela accaparrare per la sua compagna.
Lei interessata sì alla confezione, ma prevalentemente agli ombretti, di cui a Lui non sarebbe fregato un picchio se fossero stati contenuti in una confezione standard.


Tante chiacchiere per dirvi che l'Uomo mi ha regalato la Palette di Alice uscita con la recente Limited Edition targata Urban Decay e mi ha suggerito di farne un post, di mostrare al mondo la sua bellezza in edizione limitata, di parlarvi diffusamente di cosa ne penso degli ombretti. 
Si tratta, sottolineo venti volte, di prime impressioni generate dal semplice "Swatchamento", non avendo ancora avuto tempo di crearvi dei look (provvederò in un futuro non troppo lontano, spero).
Non potevo esimermi, quindi, da realizzare la sua richiesta dopo cotanto Dono. Quindi eccoci qua!